Quando la Merda diventa Cioccolato

Oh shit

Luca Martini, chief manager di una giovane maison svizzera, racconta esperienze che hanno del grottesco:

“Abbiamo acquistato dei capi in vendita in uno store cinese, abbiamo apposto il nostro marchio e li abbiamo inviati a 5 fashion blogger non molto famose, ma con un discreto seguito da circa 800mila followers in totale, pensando che avrebbero certamente scoperto che erano abiti da negozio cinese che si trovano uguali pure sul web…
Invece no! Risultato?
Elogi per l’originalità e le ottime finiture, scambiando volgare poliestere per seta-elastan!”.

Guardate la Qualità dei prodotti non i Followers vantati.
Potrebbero essere tutti comprati o acquisiti con la tecnica del follow/nofollow

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *